Centri Estivi 2020 - Comune di Castelfranco Emilia

Struttura Organizzativa | Servizi Educativi e Scolastici | Centri Estivi 2020 - Comune di Castelfranco Emilia

Centri estivi 2020 comuni aderenti

CENTRI ESTIVI 2020

 

Vai agli ultimi aggiornamenti del 29/05/2020

 

 

Premesso  che nel rispetto della normativa vigente il Comune di Castelfranco-Emilia in qualità di Comune Capo Distretto  intende sostenere la realizzazione di servizi estivi resi a residenti e/o frequentanti i servizi educativi, le scuole d'infanzia e le scuole primarie ubicate sul territorio, la presente pagina del sito è dedicata a tutte le iniziative che saranno promosse nell’estate 2020 e quindi , anche tenuto conto della particolare situazione di emergenza sanitaria e economica in cui stiamo vivendo, soggetta a possibili continui aggiornamenti. Sarà obiettivo dell’Amministrazione tenere informate le famiglie e fare sentire la propria presenza e dall’altro cercare in ogni modo di realizzare il programma d’attività.

 

CENTRI ESTIVI 3-13 ANNI

Albo soggetti gestori – Progetto Regionale Conciliazione vita-lavoro

Info

Anche per l'estate 2020 i Comuni di Castelfranco Emilia, San Cesario sul Panaro, Nonantola, Bomporto, Bastiglia e Ravarino  hanno aderito al Progetto Conciliazione vita-lavoro, promosso dalla Regione Emilia Romagna, con il quale si intende sostenere, attraverso un contributo sulle rette di frequenza alle famiglie, l’accesso di bambini e ragazzi in età compresa tra i 3 e i 13  anni (nati dal 2007 al 2017) a servizi estivi del territorio. 

Viene attivata, pertanto, una procedura ad evidenza pubblica per la costituzione di un elenco di soggetti gestori privati interessati ad aderire a questo progetto che intendono realizzare servizi estivi destinati a bambini e ragazzi nati dal 2007 al 2017, in possesso dei requisiti e delle caratteristiche richieste dalle Delibere di Giunta regionale n. 247 del 26/02/2018 e  n. 2213/2019.

In questa pagina è disponibile l'Avviso Pubblico predisposto dal Comune di Castelfranco Emilia in quanto Comune Capo Distretto, contenente i requisiti necessari, le modalità e i termini per richiedere l'adesione al Progetto Regionale Conciliazione vita-lavoro e il modulo  per la presentazione della richiesta. Il bando ha valore distrettuale.

Modello domanda in formato pdf

Modello domanda in formato word

 

Scadenza per la presentazione delle domande di adesione al progetto

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande viene previsto al 30/04/2020.

 

Presentazione SCIA per l’apertura dei centri  estivi  

Tutti i gestori che intendono svolgere attività educative, ludiche e laboratoriali nel corso dell’estate 2020 rivolte a bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 17 anni (indipendentemente dall’adesione al Progetto regionale conciliazione), devono obbligatoriamente presentare la segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A) entro l’inizio del Centro Estivo secondo le seguenti modalità:

- se il gestore è un impresa e/o in possesso di partita iva  è necessario presentare la S.C.I.A in modalità on-line tramite https://accessounitario.lepida.it/suaper-fe/#/AreaPersonale autenticandosi con Federa (attenzione: occorrono credenziali di livello "alto") e utilizzando PEC e firma digitale;

- se il gestore non è impresa o non possiede partita IVA è possibile presentare la domanda con le modalità tradizionali in cartaceo e firma autografa del legale rappresentante, allegando il documento di identità ( Servizi Educativi e Scolastici).

 

Assegnazione di personale educativo assistenziale per i minori diversamente abili frequentanti i servizi estivi 2020

I Comuni del Distretto di Castelfranco Emilia  favoriscono la frequenza ai centri estivi dei minori diversamente abili, di età compresa tra 1 e 14 anni, mediante l'assegnazione di personale educativo assistenziale sulla base delle domande di iscrizione presentate dalle famiglie. 

 
 
INFORMAZIONI PER LE FAMIGLIE
Iscrizioni

Le iscrizioni ai centri estivi verranno raccolte direttamente dai singoli gestori, così come la retta di frequenza sarà determinata autonomamente dal gestore stesso.

 

Contributo per la frequenza ai centri estivi

Le famiglie che,  anche per l'estate 2020, intendono utilizzare i centri estivi attivati dai gestori che hanno aderito al Progetto Regionale Conciliazione Vita-Lavoro, potranno usufruire di un sostegno alla frequenza di questi servizi attraverso un contributo per l'abbattimento della retta di frequenza, finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo.

I destinatari di questo contributo sono le famiglie di bambini e ragazzi di età compresa fra 3 e 13 anni (nati dal 2007 al 2017) con valore ISEE fino a 28.000,00 euro in cui entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio concordato con il Centro per l’impiego competente.

E’ possibile richiedere il contributo anche da parte delle famiglie in cui solo uno dei due genitori è lavoratore in quanto l’altro genitore è impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza come definiti ai fini Isee.
Il Comune di Castelfranco Emilia pubblicherà entro maggio 2020, una volta conclusa la relativa procedura, l'elenco dei gestori distrettuali accreditati per l'estate 2020.

 

CENTRI ESTIVI 1-3 ANNI

Tenuto conto della particolare situazione di emergenza sanitaria , con chiusura dei servizi dell’infanzia in base ai  decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri per il diffondersi del Covid -19., verrà valutata in caso di attivazione di servizi estivi rivolti alla fascia 0/3 l’ erogazione di contributi a sostegno della frequenza.

 

Normativa di riferimento per la gestione dei centri estivi

Per conoscere tutte le novità in materia di organizzazione e gestione dei centri estivi è possibile consultare la pagina informativa presente sul sito della Regione Emilia Romagna, dove sono presenti tutti i riferimenti normativi che stabiliscono i requisiti strutturali, le dotazioni minime, i requisiti funzionali e sanitari dei centri estivi nonché le procedure per l’apertura degli stessi.

Le delibere regionali di riferimento vengono pubblicate anche in questa pagina in allegato al bando dei gestori.

 

Allegati alla pagina:

-  Piano dell’offerta servizi ricreativi estivi anno 2020 approvato con deliberazione G.C.n.36 del 24/03/2020 del Comune di Castelfranco Emilia

-  Bando rivolto ai gestori per aderire al progetto regionale conciliazione vita-lavoro con scadenza 30/04/2020;

-  Bando rivolto alle famiglie con raccolta delle domande on line nel periodo 15/06/2020-24/07/2020  La domanda sarà esclusivamente in modalità telematica accedendo dal sito dei Comuni del distretto nel periodo indicato.

 

Alla pagina verranno allegati gli avvisi e provvedimenti assunti relativi allo svolgimento delle attività estive 2020 nonché tutte le informative/comunicazioni delle Amministrazioni Comunali e degli enti gestori.

 

Accordo distrettuale trai Comuni per l'attuazione del "Progetto conciliazione 2020"

 

Delibera Giunta Regionale nr. 247 del 26/02/2018

Delibera Giunta Regionale nr. 469 del 01/04/2019

Delibera Giunta Regionale nr. 2213 del 22/11/2019

 

 

ULTIMI AGGIORNAMENTI

 

*** Aggiornamento del 27/05/2020 ***

Regione Emilia-Romagna: Protocollo e allegati per l'avvio dei centri estivi

 

*** Aggiornamento del 29/05/2020 ***

E' stato pubblicato nel pomeriggio di martedì 26 il "Protocollo regionale per attività ludico-ricreative-centri estivi per i bambini e gli adolescenti dai 3 ai 17 anni", con i relativi allegati, che riporta le indicazioni alle quali si devono attenere i gestori di centri estivi.

Tutti i soggetti che intendono avviare un'attività di centro estivo nell'estate 2020 devono inviare al Settore Servizi Educativi e Scolastici  del Comune di Castelfranco Emilia, tramite Pec (comunecastelfrancoemilia@cert.comune.castelfranco-emilia.mo.it), la "Dichiarazione su possesso dei requisiti e progetto organizzativo" debitamente compilata mettendo in oggetto dichiarazione relativa ai centri estivi 2020.

Non appena sarà pubblicata dalla Regione Emilia Romagna la modifica alla DGR 2213/2019 sul progetto "Conciliazione vita-lavoro", si procederà a riaprire i termini per nuove adesioni al progetto regionale e per l'assegnazione di sedi scolastiche ai gestori di centri estivi.

I gestori che hanno già presentato domanda entro il 30.04.20 per l'adesione al "Progetto Conciliazione vita-lavoro" dovranno TEMPESTIVAMENTE  inviare tramite Pec (comunecastelfrancoemilia@cert.comune.castelfranco-emilia.mo.it), la "Dichiarazione su possesso dei requisiti e progetto organizzativo" precisando nell’oggetto “Centri estivi 2020”debitamente compilata oltre al presente modulo  nel caso siano intervenute delle modifiche rispetto al progetto inizialmente presentato, per poter procedere all’inserimento nell’elenco del progetto regionale e permettere alle famiglie di presentare domanda di assegnazione del voucher e, nel caso, del personale educativo assistenziale. 

 

Si consiglia, in ogni caso, di consultare periodicamente questa pagina internet per tutti gli aggiornamenti, oppure si può inviare una mail a ufficioscuola@comune.castelfranco-emilia.mo.it

 

Pubblicato il 
Aggiornato il