Elezioni Europee e Amministrative 2024 - Comune di Castelfranco Emilia

Struttura Organizzativa | Sportello del Cittadino | Servizi Demografici | Elezioni Europee e Amministrative 2024 - Comune di Castelfranco Emilia

ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE 2024

Nei giorni 8 e 9 giugno 2024 si svolgeranno congiuntamente le elezioni Europee, per eleggere i rappresentanti dell'Italia al Parlamento Europeo e le elezioni Amministrative per eleggere il Sindaco e i Consiglieri Comunali

Si vota:

  • sabato 8 giugno dalle 15:00 alle 23:00
  • domenica 9 giugno dalle 7:00 alle 23:00

Lo scrutinio della votazione per il Parlamento Europeo inizierà domenica 9 giugno subito dopo la chiusura delle operazioni di voto

Lo scrutinio della votazione per l'elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale inizierà lunedi 10 giugno alle ore 14.00

L'eventuale turno di ballottaggio per l’elezione del Sindaco si svolgerà domenica 23 giugno dalle 7:00 alle 23:00 e lunedì 24 giugno dalle 7:00 alle 15:00.

 

Circolari della Prefettura di Modena:

- Circolare del 02.02.2024

- Circolare del 15.02.2024

- Circolare del 05.03.2024

- Circolare del 05.04.2024

 

Elenco delle sezioni con indirizzi

 

Presentazione delle candidature

Sul sito web del Ministero dell'Interno - Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali sono pubblicate le instruzioni per la presentazione delle candidature per le elezioni amministrative 2024.

 

Certificazione elettorale ad uso candidatura

I cittadini candidati alle prossime consultazioni elettorali dell'8 e 9 giugno 2024, con esclusivo riferimento alla propria posizione, possono scaricare il certificato di iscrizione alle liste elettorali e di godimento dei diritti politici, anche in forma contestuale, dal sito web ANPR previa autenticazione nell'area riservata con credenziali SPID, CIE, CNS o eIDAS. Il servizio ANPR consente la visione dell'anteprima del documento e la possibilità di scaricarlo in formato pdf o riceverlo via email. La guida al cittadino è disponibile nell'Area riservata di ANPR.

In alternativa alla modalità online, il cittadino candidato può richiedere la certificazione relativa al godimento dell'elettorato attivo presentandosi personalmente (o delegando un'altra persona - modulo di delega) all'Ufficio Elettorale, presso lo Sportello del Cittadino di Corso Martiri 216, negli orari di apertura.

 

Orari di apertura dello Sportello del Cittadino - Corso Martiri 216 -  per il rilascio delle tessere e dei duplicati:
dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00 - il sabato dalle 8,30 alle 12,30 - il martedì pomeriggio dalle 14,00 alle 17,30

giovedì 6 e venerdì 7 giugno 2024 - dalle 8,30 alle 18,00 (orario continuato)

nei giorni della votazione per tutta la durata delle operazioni di voto (orario continuato)

 

 

Quando si vota:  

Si vota nelle giornate di sabato 8 giugno dalle 15:00 alle 23:00 e domenica 9 giugno dalle 7:00 alle 23:00

 

Chi può votare:

Hanno diritto di voto:

- i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune, che hanno compiuto il 18° anno di età entro il 9 giugno 2024.

 

Dove si vota

L’aumento demografico di alcune zone ha reso necessaria una nuova distribuzione degli elettori nelle sezioni elettorali al fine di agevolare le operazioni di voto in occasione delle future consultazioni. Tutti gli elettori interessati alle  variazioni di sezione rhanno ricevuto una lettera-invito per l'aggiornamento delle tessera elettorale da effettuarsi presso lo Sportello del Cittadino.

Le sezioni  dalla 1 alla 8 e la neo-istituita sezione 27 verranno ricollocate presso la sede originaria delle scuole Marconi e le sezioni 16, 17 e 25 che erano state temporaneamente dislocate presso la ex scuola prefabbricata di Manzolino, verranno riportate nella collocazione definitiva della scuola Don Milani.

Le sezioni 18 e 24, con sede presso l’ex scuola primaria Don Bosco di Via Tassoni a Cavazzona verranno definitivamente ricollocate presso il nuovo edificio scolastico di Via dei Cantastorie 16. Gli elettori di Cavazzona interessati al trasferimento della sezione riceveranno al domicilio un tagliandino da applicare sulla propria tessera elettorale, riportante il nuovo indirizzo della sezione.

I 27 seggi del Comune di Castelfranco Emilia sono collocati in alcune scuole del territorio.

 

Cosa occorre per votare:

La tessera elettorale personale

• Un documento di riconoscimento: carta d'identità cartacea/elettronica o altro documento di identificazione rilasciato da una Pubblica Amministrazione purché munito di fotografia (esempio: patente, passaporto, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale).

E' ammessa la possibilità di identificazione degli elettori  che nei giorni antecedenti le consultazioni elettorali avranno presentato richiesta di CIE (carta identità elettronica), mediante la ricevuta della CIE (circ. 2/2018 Ministero dell'Interno).
 
Tessera elettorale:
Si invitano gli elettori a verificare da subito se la propria tessera elettorale contiene ancora spazi vuoti utilizzabili per la certificazione della partecipazione al voto. 

Nel caso tutti gli spazi fossero esauriti, è necessario chiedere il rilascio di una nuova tessera elettorale (modulo di richiesta ) presso lo Sportello del Cittadino esibendo la tessera esaurita e un documento di riconoscimento valido.

Si consiglia di provvedere al più presto, per evitare che la concentrazione di un alto numero di richieste nelle immediate vicinanze del voto o nel giorno della votazione possa comportare disagi.

Chi ha deteriorato la tessera può richiedere un duplicato (modulo di domanda ) presentandosi con un documento d’identità presso lo Sportello del Cittadino - Corso Martiri 216.

Chi ha smarrito la tessera può richiedere un duplicato (modulo di domanda) presentandosi con un documento d’identità presso lo Sportello del Cittadino - Corso Martiri 216.

Chi ha cambiato residenza e non ha ritirato la nuova tessera o l’etichetta adesiva con la nuova sezione elettorale, può ottenerla  presso lo Sportello del Cittadino - sito in Corso Martiri 216 e presentandosi con la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento.

Nel caso di smarrimento della precedente tessera elettorale è possibile chiederne una nuova (dichiarazione di smarrimento) presentandosi presso lo Sportello del Cittadino - Corso Martiri, 216.

 

Orari di apertura dello Sportello del Cittadino - Corso Martiri 216 -  per il rilascio delle tessere e dei duplicati:
dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00 - il sabato dalle 8,30 alle 12,30 - il martedì pomeriggio dalle 14,00 alle 17,30

giovedì 6 e venerdì 7 giugno 2024 - dalle 8,30 alle 18,00 (orario continuato)

nei giorni della votazione per tutta la durata delle operazioni di voto (orario continuato)

 


 

Cittadini di altri Paesi dell'Unione europea residenti a Castelfranco Emilia

I cittadini di altri Paesi dell'Unione europea residenti a Castelfranco Emilia possono richiedere di essere iscritti nelle liste aggiunte per le elezioni del Parlamento europeo entro il 11/03/2024

I cittadini di altri Paesi dell'Unione europea residenti a Castelfranco Emilia possono inoltre richiedere di essere iscritti nelle liste aggiunte per le elezioni amministrative

 

 

Cittadini residenti all'estero:  

Possono votare all’estero per l’elezione dei rappresentanti al Parlamento europeo spettanti all’Italia:

– i cittadini italiani residenti in uno Stato membro dell’Unione europea e iscritti all’AIRE;
– i cittadini italiani e i familiari con essi conviventi che si trovano temporaneamente in un Paese membro dell’UE per motivi di studio o di lavoro, presentando alla rappresentanza diplomatico-consolare competente per il luogo di temporaneo domicilio una domanda indirizzata al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali sono iscritti. La richiesta deve essere presentata entro  il 21 marzo 2024.

Il voto all’estero per i membri del PE spettanti all’Italia si esercita presso i seggi istituiti dagli uffici consolari. L’elettore riceve da parte del Ministero dell’Interno italiano all’indirizzo di residenza estero il certificato elettorale, con l’indicazione del seggio presso il quale potrà votare, nonché della data e dell’orario di apertura per le votazioni.

Qualora l’elettore non riceva il certificato elettorale entro il 5° giorno antecedente quello delle votazioni, potrà contattare l’ufficio consolare competente per verificare la propria posizione elettorale e richiedere il certificato sostitutivo per l’ammissione al voto.

L’elettore italiano residente all’estero in un Paese dell’UE, o temporaneamente ivi domiciliato per motivi di studio o lavoro (che abbia presentato domanda di voto all’estero nei termini previsti), se rientra in Italia, può votare presso il proprio Comune di iscrizione elettorale: in tal caso deve farne esplicita richiesta, entro il giorno precedente quello della votazione, al Sindaco del suddetto Comune.

L’elettore italiano residente all’estero e iscritto all’AIRE può anche optare per il voto per i candidati ai seggi spettanti al Paese membro in cui risiede; in tal caso voterà presso i seggi istituiti dalle autorità del Paese membro di residenza estera.

Il doppio voto è vietato: se si vota a favore di un candidato per i seggi spettanti all’Italia non si potrà esprimere il voto anche per un candidato per i seggi spettanti al Paese membro UE di residenza e viceversa. Tale divieto si applica anche se l’elettore è in possesso di più cittadinanze di Paesi membri dell’Unione Europea: potrà esercitare il diritto di voto per i rappresentanti spettanti a uno solo degli Stati di cui è cittadino. Ovviamente, il doppio voto è penalmente sanzionato anche nel senso che chi vota per i rappresentanti spettanti all’Italia presso le sezioni elettorali istituite all’estero dagli uffici diplomatico-consolari NON potrà farlo anche presso le sezioni elettorali in Italia, e viceversa.

I cittadini italiani che sono permanentemente residenti in un Paese UE e iscritti all’AIRE e che non hanno optato per il voto a favore dei rappresentanti spettanti al Paese membro UE di residenza saranno ammessi al voto per i candidati per i seggi spettanti all’Italia senza necessità di presentare alcuna dichiarazione.

Cittadini italiani residente in un Paese non membro dell’Unione Europea

I cittadini italiani residenti nei Paesi NON membri dell’Unione Europea possono votare per i rappresentanti al Parlamento Europeo spettanti all’Italia presso il Comune di iscrizione elettorale in Italia. A tal fine, entro il ventesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, riceveranno dal predetto Comune una cartolina avviso.

 

Disponibilità degli scrutatori:  

Gli elettori del Comune di Castelfranco Emilia già iscritti all’albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore elettorale  che desiderano svolgere il ruolo di scrutatore nelle prossime Elezioni europee ed amministrative previste per sabato 8 e domenica 9 giugno 2024, con eventuale turno di ballottaggio domenica 23 giugno e lunedì 24 giugno2024  possono comunicare la propria disponibilità entro lunedì 6 maggio 2024.

Per comunicare la propria disponibilità, l’interessato deve compilare l’allegata dichiarazione (reperibile anche presso lo Sportello del Cittadino) indicando lo stato di disoccupazione, di inoccupazione o di assenza di reddito e l’eventuale iscrizione al Centro dell’Impiego di Modena.

La consegna della dichiarazione, alla quale deve essere allegata fotocopia di un documento d’identità, potrà avvenire:

- Presso lo Sportello del Cittadino, Corso Martiri 216 – dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00 – martedì pomeriggio dalle 14,00 alle 17,30 – sabato dalle 8,30 alle 12.30

- Per mail: comunecastelfrancoemilia@cert.comune.castelfranco-emilia.mo.it

La dichiarazione di disponibilità sarà valutata dalla Commissione Elettorale Comunale al fine della nomina effettiva quale componente dei seggi elettorali. Tale nomina verrà notificata presso la residenza del cittadino, nei giorni immediatamente successivi alla riunione della Commissione Elettorale che si svolgerà, in seduta pubblica, tra il 25° e il 20° giorno antecedente la data delle elezioni.

I componenti dei seggi saranno impegnati nelle intere giornate di sabato 8 (costituzione del seggio entro le ore 9.00) e di domenica 9 giugno e nelle operazioni di spoglio che avranno inizio dalle ore 23 di domenica 9 giugno e  di lunedì 10 giugno dalle ore 14.00. In caso di ballottaggio l’ulteriore turno si terrà il 23 giugno 2024 sempre su due giorni di votazione.

 Si ricorda che sono esclusi dalle funzioni di scrutatore:

1) i dipendenti del Ministero dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti

2) gli appartenenti a Forze Armate in servizio

3) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti

4) i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali

5) i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione

 

Voto domiciliare:  

Gli elettori affetti da gravissime infermità che ne rendono impossibile l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, ovvero:
- coloro che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione,
- coloro che sono affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’aiuto dei servizi di trasporto organizzato dal Comune per facilitare gli elettori disabili a raggiungere il seggio elettorale,

possono richiedere di essere ammessi al voto domiciliare. La richiesta deve essere inviata al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali si è iscritti e deve contenere:
- la dichiarazione attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui si dimora, ubicata in qualsiasi Comune del territorio nazionale. 
- la certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dall'Azienda Unità Sanitaria Locale. Quindi non è valida la certificazione rilasciata dal proprio medico curante. Il certificato sanitario per il voto assistito può essere richiesto presso gli ambulatori di Medicina legale e Risk Management di questa Azienda, in qualsiasi periodo dell’anno.
- l'indicazione dell’indirizzo completo e di un recapito telefonico.
- la copia della tessera elettorale.


La richiesta  deve pervenire al Comune fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione, ossia fra il 30 aprile e il 20 maggio 2024.

Tale ultimo termine, tuttavia, in un’ottica di garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato, deve considerarsi avere carattere ordinatorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del comune. 

 

 

Voto assistito

La legge 5 febbraio 2003, n. 17 consente all’elettore con grave infermità e fisicamente impedito all’espressione del voto in modo autonomo (con cecità o amputazione delle mani o paralisi o condizioni di disabilità assimilabili) di richiedere al Comune di iscrizione elettorale l’annotazione permanente del diritto al voto assistito mediante l’apposizione di timbro sulla tessera elettorale.
L’interessato può richiedere l’annotazione sulla tessera del diritto al voto assistito presentando all'Ufficio Elettorale del comune la tessera elettorale e l'apposito certificato sanitario, attestante che l'elettore è fisicamente impossibilitato ad esercitare autonomamente il diritto di voto, rilasciato da un medico della Medicina Legale.

L’accompagnatore dell’elettore impedito all’espressione autonoma del voto può essere un elettore appartenente a qualsiasi Comune della Repubblica.
Il certificato sanitario per il voto assistito può essere richiesto presso gli ambulatori di Medicina legale e Risk Management di questa Azienda, in qualsiasi periodo dell’anno .

La prestazione è gratuita; il riconoscimento è valido per tutta la durata della tessera elettorale e, pertanto, può essere rilasciato - in presenza dei requisiti sanitari - in qualunque momento, anche nel corso della visita medica per l'accertamento della disabilità.

Presentando il certificato medico agli uffici elettorali dei rispettivi Comuni è possibile ottenere sulla tessera elettorale il timbro AVD relativo al diritto al voto assistito.

Chi ha già il timbro AVD sulla tessera non necessita di ulteriore certificazione.

 

Disciplina della propaganda elettorale

 

 

Link esterni utili:

 

 

Per ulteriori informazioni contattare l'Ufficio Elettorale del Comune presso lo Sportello del Cittadino - Corso Martiri 216

Orario di apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00 - martedì pomeriggio dalle 14,00 alle 17,30 -  sabato dalle 8,30 alle 12,30 


tel. 059.959370
e-mail elettorale@comune.castelfranco-emilia.mo.it

Pubblicato il 
Aggiornato il