Teatro Dadà - Comune di Castelfranco Emilia

Arte e Cultura | Teatro Dadà - Comune di Castelfranco Emilia

 

Indirizzo: Piazzale Curiel, 26 Castelfranco Emilia (MO)
Tel: 059 927138
E-mail: info.biglietteria@emiliaromagnateatro.com
Emilia Romagna Teatro: http://www.emiliaromagnateatro.com/
Indirizzo: Viale Carlo Sigonio 50/4, 41124 Modena
Centralino: 059 2136011
Fax: 059 2138252
Biglietteria: 059 2136021
E-mail: Info@emiliaromagnateatro.com



 

Dal 5 Maggio fino al 30 Ottobre 2021 il Teatro DADA' rimarrà chiuso causa lavori di riqualificazione edilizia ed energetica dell'intero edificio.
Le principali finalità di questo intervento sono: l'incremento dell'efficienza energetica del fabbricato mediante la realizzazione di un rivestimento esterno altamente performante, la sostituzione di tutti i serramenti esterni obsoleti, la riqualificazione e risanamento igienico-sanitario dei camerini e dei bagni pubblici al piano terra e primo del Teatro mediante il rifacimento di impianti, pavimentazioni, rivestimenti, intonaci, tinteggiature e serramenti esterni, il miglioramento dell'impiantistica al servizio del Teatro mediante la sostituzione delle Unità di Trattamento Aria e l'installazione di una pompa di calore idronica aria/acqua a servizio delle suddette Unità con lo scopo di sfruttare l'energia da fonte rinnovabile contenute nell'aria.
A conclusione degli interventi verrano eseguite le opere di sistemazione delle aree esterne che comprendono la demolizione della copertura d'ingresso.
 

SPETTACOLI


Attualmente gli spettacoli presso il Teatro sono sospesi

 

ORIGINI E STORIA



Già agli inizi del'700 era attivo a Castelfranco Emilia un teatro, gestito dal 1759 dalla locale società denominata Accademia dei Rinascenti e, dopo la sua ricostruzione nel 1813, affidato alla Società dei Palchisti. Nel 1882, il Comune, volendo ampliare il palazzo comunale, soppresse il Teatro Sociale, che si trovava proprio all'interno dell'edificio. Solo nel 1913 venne riaperto il teatro comunale, che trovò sede nel salone centrale dell'asilo Zucchini-Solimei, uno splendido edificio in stile Liberty costruito nel 1906. Su quel palco per decenni si tennero tantissimi spettacoli, dalla prosa alle opere liriche, dal varietà alle conferenze, fino alle proiezioni cinematografiche.

Alla metà degli anni Trenta del Novecento, considerate le condizioni in cui versava il cinema-teatro, l'amministrazione comunale ne decideva la ricostruzione; dal 1933 al 1938 diversi furono i progetti realizzati a tale fine, ma che non vennero mai attuati stante soprattutto l'avvento del secondo conflitto mondiale. Terminata la guerra, in un clima decisamente favorevole allo sviluppo dei cinematografi, venne deciso di ripristinare l'ormai inutilizzato Teatro Comunale. I lavori per la sistemazione iniziarono, con una prima fase nel 1953-55 e poi nel 1958. I lavori, terminati nel 1961, modificarono però completamente la fisionomia del pregevole prospetto principale realizzato nei primi anni del Novecento. Nel 1986, la vetusta sala del cinema-teatro comunale, oramai chiusa da anni, veniva nuovamente ristrutturata e trasformata in Centro Culturale Polivalente. Il 16 novembre 1989, veniva inaugurato lo Spazio di comunicazione Globale Dadà, con un concerto musicale, uno spettacolo di cabaret e la proiezione di film storici.

Nasceva così il Dadà centro di programmazione di spettacoli teatrali, musicali e cinematografici, ma anche spazio discoteca e sede di prova di gruppi musicali e teatrali.


Il Teatro è gestito dal 1995 da ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione.

 

GALLERIA

 

           

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il