Ricerca nel sito Mobile

Residenza - Comune di Castelfranco Emilia

Struttura Organizzativa | Sportello del Cittadino | Servizi Demografici | Residenza - Comune di Castelfranco Emilia

Residenza e cambio di abitazione

Sede 

Sportello del Cittadino - Corso Martiri, 216

Orario di apertura al pubblico 

dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00
martedì pomeriggio dalle ore 14,00 alle ore 17,30
sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30

E-mail 

degliangeli.daniela@comune.castelfranco-emilia.mo.it ; grandi.meris@comune.castelfranco-emilia.mo.it

Telefono

059.959217 - 059.959298

Fax 

059.959333

Referenti

Degli Angeli Daniela, Grandi Meris

 

CAMBIO DI RESIDENZA IN TEMPO REALE - DPR 30 luglio 2012 n. 154 - Regolamento di attuazione dell'art.5 del D.L. 9/02/2012, n. 5, convertito in L. 4/04/2012 n°35 “Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo” – Modalità di applicazione dell’art. 5 (“Cambio di residenza in tempo reale”).


DAL 9 MAGGIO 2012  le dichiarazioni anagrafiche per trasferire la propria residenza nel comune con provenienza da altro comune o dall’estero, per cambiare abitazione nell’ambito del comune o per trasferire la propria residenza all’estero  devono essere presentate utilizzando la modulistica ministeriale:


 icona doc piccola.jpgmodello dichiarazione di residenza (all.1)
 icona doc piccola.jpgmodello dichiarazione di trasferimento di residenza all’estero (all.2)

 

Perchè la dichiarazione sia valida e quindi registrata occorre che i moduli siano compilati nelle parti obbligatorie (contrassegnati con asterisco *) e che la dichiarazione sia accompagnata dal documento di riconoscimento del dichiarante. La dichiarazione priva dei dati obbligatori è irricevibile. 

 

Documentazione necessaria da presentare per attestare la legittima occupazione di immobile


L’art. 5 del decreto legge n. 47 del 28 marzo 2014, convertito in legge n. 80 del 23 maggio 2014, prevede che:
"Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge."
In applicazione di tale norma di legge, coloro che intendono chiedere la residenza nel Comune o effettuare un cambio di abitazione all'interno del Comune, devono produrre, a pena di nullità della richiesta, il titolo di occupazione dell'alloggio (es. rogito, contratto di locazione, etc) oppure produrre le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà Allegato 1  o Allegato 2 .

 

Modalità di presentazione della domanda (dichiarazione):

 

  • Direttamente allo Sportello del Cittadino - Corso Martiri 216 - Castelfranco Emilia (tel 059.959217) - E' possibile prenotare un appuntamento con il servizio on-line di prenotazione ticket

  • per fax al N° 059.959333

  •  per raccomandata indirizzata a:  Comune di Castelfranco Emilia – Sportello del Cittadino – Corso Martiri 216  - 41013 - Castelfranco Emilia (MO)

  •  per via telematica ad una delle seguenti condizioni:


1. che la dichiarazione sia sottoscritta con  firma digitale;


2. che l’autore sia identificato dal sistema informatico con l’uso della carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;


3. che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente.


4. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa del richiedente sia acquisita mediante scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice.


ad uno dei seguenti indirizzi:


PEC (Posta Elettronica Certificata) del comunecomunecastelfrancoemilia@cert.comune.castelfranco-emilia.mo.it 


e-mail Ufficio Anagrafe : residenza@comune.castelfranco-emilia.mo.it

 

Allegati:

 

Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento d’identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.


Il cittadino di stato non appartenente all’Unione Europea deve allegare anche la documentazione indicata nell’Allegato A) icona pdf piccola.jpg
Il cittadino di stato appartenente all’Unione Europea deve allegare anche la documentazione indicata nell’Allegato B) icona pdf piccola.jpg


Tempi del procedimento:

 

La registrazione delle dichiarazioni anagrafiche relative all’iscrizione anagrafica, al cambio di abitazione o la cancellazione per trasferimento all’estero viene effettuata dall’Ufficio Anagrafe nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione. A seguito dell'iscrizione anagrafica (o della registrazione del cambiamento di abitazione) l’ufficio Anagrafe provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione o per il cambiamento di abitazione (accertamenti relativi alla dimora abituale e verifica dei documenti attestanti la regolarità del soggiorno per i cittadini dell’Unione Europea). Trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata senza che sia stata effettuata la comunicazione di preavviso di rigetto, la nuova residenza si intende confermata.


Nel caso gli accertamenti abbiano esito negativo ovvero venga verificata l’assenza dei requisiti previsti per l’iscrizione, l’Ufficio Anagrafe provvederà a ripristinare la posizione anagrafica precedente e a comunicare le discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti effettuati, oltre che al dichiarante,  alle autorità di pubblica sicurezza ; infatti in caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace.


 

icona pdf piccola.jpgCircolare Ministero dell’Interno n. 9/2012 del 27/04/2012

 

 

 

 

 

 

 


 

    Pubblicato il 
    Aggiornato il