Accesso ai contributi per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati - Comune di Castelfranco Emilia

Guida ai servizi - Comune di Castelfranco Emilia

Accesso ai contributi per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati

Cos'è

E’ un contributo, previsto dall’art.9 della legge n.13/1989 e dalla D.G.R. n.171 del 17/02/2014, che consente agli aventi diritto di eseguire lavori per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati nei quali risiede una persona con disabilità.

Il bando prevede la formazione di due graduatorie.

  • La graduatoria finanziata con fondi nazionali non tiene conto del reddito ISEE.

    Le domande vengono ordinate in funzione della gravità della disabilità (totale o parziale, comprovata da un certificato di invalidità) e per data di presentazione della domanda.

  • La graduatoria finanziata con fondi regionali ordina le richieste in funzione della gravità della disabilità e in base al valore dell’ISEE.

Questa graduatoria viene attivata in caso di mancanza di fondi nazionali per l’anno di riferimento o nel caso in cui i fondi nazionali non siano sufficienti al finanziamento di tutte le domande pervenute.

Chi può richiederlo
  • La persona disabile
  • Il tutore, il curatore, l’amministratore di sostegno della persona disabile
  • I genitori (nel caso di minori con disabilità)
  • I responsabili di centri o istituti per persone disabili
A chi è destinato

Lo Stato e la Regione incentivano il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati offrendo un conributo alle persone con disabilità e ai loro tutori.

A titolo esemplificativo, gli interventi ammessi a contributo sono i seguenti:

  • Rampa di accesso all’immobile
  • Servoscala
  • Piattaforma o elevatore
  • Ascensore (installazione o adeguamento)
  • Ampliamento portone d’ingresso
  • Adeguamento percorsi orizzontali condominiali
  • Installazione dispositivi si segnalazione per favorire la mobilità dei non vedenti all’interno degli edifici
  • Installazione meccanismi di apertura e chiusura porte
Modalità di Attivazione
A domanda
Come si richiede 

Per rientrare nel bando dell’anno in corso, è necessario presentare la domanda entro il 01.03 di ogni anno.

Le domande presentate oltre tale data rientreranno nella graduatoria dell’anno successivo.

Costi e modalità di pagamento

La presentazione dell’istanza è gratuita, fatto salvo il costo di n.1 marca da bollo da 16,00 euro da apporre sul modulo di richiesta per la domanda di concessione del contributo.

Tempi

Il contributo viene erogato solo ad avvenuto trasferimento delle risorse statali alla Regione e sul riparto dei fondi disponibili ai Comuni.

Il Comune concede il contributo scorrendo l’elenco delle domande ammissibili ordinato per priorità. La concessione determina il diritto del richiedente ad ottenere il contributo. Le domande non soddisfatte nell’anno, per insufficienza di fondi, restano valide per gli anni successivi.

L’erogazione del contributo a cura del Comune avviene dopo l’esecuzione delle opere sulla base di  fatture debitamente quietanzate (fattura sulla quale l’emittente ha apposto la propria firma come attestazione che l’importo in essa indicato è stato pagato).

Dove rivolgersi

Arch. Eleonora Martelli
Settore Tecnico e Sviluppo del Territorio - Ufficio di Piano
Tel. 059 959365
martelli.eleonora@comune.castelfranco-emilia.mo.it

Come si raggiunge

Piazza della Vittoria, 8
41013 Castelfranco Emilia (MO)

Documenti da presentare
  • Certificato del medico curante attestante la disabilità o certificato di invalidità
  • Documento di identità e codice fiscale di chi presenta la domanda
  • Copia del verbale dell’assemblea comunale (nel caso di interventi su parti comuni di un immobile)
  • Benestare del proprietario dell’immobile (nel caso di soggetti in affitto)
  • Certificato ISEE del nucleo famigliare
  • Modulo di richiesta contributo con indicazione dell’intervento e della relativa spesa presunta (vedere sezione “Modulistica”)
Normativa di riferimento

L. 13 del 09.01.1989

D.G.R. 171 del 17.02.2014

Dove rivolgersi

Area / UO
Settore Tecnico e Sviluppo del Territorio / Edilizia privata, piani urbanistici attuattivi e urbanizzazione
Responsabile
Arch. Valeria Ventura
Email
ventura.valeria@comune.castelfranco-emilia.mo.it
Telefono:
059 959349

Unità operativa responsabile dell'istruttoria

Unità Operativa
Edilizia privata, PUA e Urbanizzazioni
Responsabile del procedimento
Marino Bruno
Telefono
059/959283
Email
marino.b@comune.castelfranco-emilia.mo.it

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale

Ufficio
Edilizia privata, PUA e Urbanizzazioni
Responsabile dell'ufficio
Marino Bruno
Telefono
059/959283
Email
marino.b@comune.castelfranco-emilia.mo.it

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Iannelli Angela
Telefono
059/959228
Email
segretario.generale@comune.castelfranco-emilia.mo.it
Pubblicato il 
Aggiornato il