Iniziative di novembre - Comune di Castelfranco Emilia

Struttura Organizzativa | Cultura | Iniziative di novembre - Comune di Castelfranco Emilia

 

 

L'Amministrazione Comunale di Castelfranco Emilia si impegna tutti i 12 mesi dell'anno a dare voce alle donne, ma in particolar modo a novembre, mese in cui ricorre la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne - 25 novembre, intende continuare a valorizzare la figura della donna, promuovendo la creatività e l'intelligenza femminili, nella convinzione che sia questa la migliore forma di contrasto alla violenza di genere. 

 

A seguire le iniziative a tema del mese di novembre:

 

Atmosfere ultraromantiche in versi e note

 

 

Venerdì 19 novembre 2021 alle ore 18.30 

presso la Chiesa di San Giacomo in via Tarozzi, nel contesto della mostra "Ultraromanticismo", letture di autrici femminili ultraromantiche realizzate in collaborazione con le lettrici dell'Associazione Culturale Bugs Bunny e brani musicali proposti dalla Banda Musicale di Manzolino.

 

Alcuni cenni sulla Mostra Ultraromanticismo  

"Ultraromanticismo. Il post umano, tra inquietudine e abbandono" è un progetto condiviso dalla rete dei comuni di Castelfranco Emilia, Pavullo nel Frignano, Castelnuovo Rangone, Savignano Sul Panaro, Spilamberto e Vignola che ha come protagonisti artisti di fama internazionale e giovani del territorio.

 

A Castelfranco Emilia la mostra, inaugurata sabato 30 ottobre è allestita all’interno della Chiesa di San Giacomo in via Tarozzi  ed è visitabile tutti i sabati e le domeniche fino al 19 dicembre 2021, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19 (sono previste temporanee sospensioni in occasione delle celebrazioni religiose).

 

Gli artisti che espongono a Castelfranco Emilia: Armenia Panfolklorica, Elisa Caccioni, Alena Tonelli, Elysia Athanathos, Enrico Pantani, Maurizio L'Altrella, Herman Nitsch.  

 

La mostra, realizzata con il sostegno di BPER Banca e Galleria Ossimoro, è curata da Sergio Bianchi, Alessandro Mescoli, Massimiliano Piccinini, Federica Sala, Laura Solieri e Andrea Barillaro, curatori indipendenti facenti capo all'Associazione Culturale Ricognizioni sull'arte

 

 

Le donne che hanno fatto l’Europa

 

Mercoledì 24 novembre alle ore 20 presso la sala Gabriella Degli Esposti della Biblioteca Comunale "Lea Garofalo"

Ospiti della serata Silvana Boccanfuso, Ricercatrice presso l’Archivio Storico dell’INPS e Maria Pia Di Nonno, Dottoranda in Storia dell’Europa presso Sapienza Università di Roma.

A trent’anni dalla scomparsa di Ursula Hirschmann, riscopriamo le grandi donne che hanno fatto la storia e che hanno sempre portato avanti un’idea di Europa unita e in pace, l’Europa del pensiero, delle idee, della visione e della realtà.

 

L'iniziativa rientra nel Festival dell'Europa realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

 

25 novembre - Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

 

 

Unite in un unico gesto per sensibilizzare l'opinione pubblica

Da Mercoledì 24 novembre sarà possibile posizionare le proprie scarpe rosse come simbolo della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, sulle panchine rosse dislocate nei vari punti del territorio comunale.

  

Giovedì 25 novembre dalle ore 18 sarà possibile lasciare una candela accesa presso le panchine rosse dislocate nei vari punti del territorio comunale.

Presso la panchina rossa di piazza Garibaldi a Castelfranco Emilia si terrà un momento commemorativo.

 

In tutti i Comuni dell'Unione del Sorbara, gli esercizi commerciali esporranno locandine riportanti parole e verbi decise da donne coinvolte nei vari territorio, in ricordo del 25 novembre.

 

Maschile e femminile: quale educazione di genere per chi cresce nel Terzo Millennio?

 

 

Mercoledì 24 novembre dalle 17.30 alle 19 incontro con Alberto PELLAI medico psicoterapeuta, scrittore rivolto alle famiglie, agli educatori e ai professionisti dell'educazione.

L'incontro, realizzato dai Comuni del Distretto Scolastico - Bastiglia, Bomporto, Castelfranco Emilia, Nonantola, Ravarino e San Cesario sul Panaro, in collaborazione con Percorsi Formativi 0-6, si svolgerà sulla piattaforma GoToWebinar, iscrivendosi al link https://attendee.gotowebinar.com/register/4197327783696759055

  

La parità e l’uguaglianza di genere non sono solo un diritto umano fondamentale, ma anche la condizione principale per creare un mondo migliore, come sottolineato dall’Onu in occasione del lancio dell’Agenda 2030 e, in particolare, dell’obiettivo 5, dedicato al tema e all’emancipazione di donne e ragazze in tutto il mondo.

Promuovere la cultura della parità di genere con tutti gli strumenti possibili, è il primo passo per porre le basi di un futuro non più fondato su discriminazioni, disparità e gender gap. L’educazione di genere si coltiva giorno dopo giorno, senza dimenticare che i bambini imparano molto dall’osservazione del mondo che li circonda.

 

Locandina dell'evento

Premio d'Arte Castelfranco Emilia under 35

 

"PACE35" è il primo Premio d'Arte indetto dalla Città di Castelfranco Emilia per artisti under 35, italiani o stranieri, residenti o con sede professionale in Emilia-Romagna.

 

Il contest, curato dalla critica d'arte Simona Gavioli, mette al centro della rappresentazione artistica il tema della parità di genere e delle donne che hanno fatto la storia d’Europa e consente l'utilizzo delle diverse forme di espressività artistica (pittura, scultura, fotografia, installazione e new media).

 

"La parità di genere non è solamente un diritto umano fondamentale, ma una condizione necessaria per un mondo prospero, sostenibile e in pace"

(dal Trattato dell’ONU “Trasformare il nostro mondo. L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”, obiettivo n. 5).

 

La partecipazione al concorso è libera e gratuita e la documentazione dovrà essere inviata, dal 29 ottobre al 1 dicembre 2021 ore 13.

 

Tutte le info al link https://www.comune.castelfranco-emilia.mo.it/PACE35/

 

Bibliografia e proposte di letture a tema presso la Biblioteca Comunale "Lea Garofalo"

 

Nel mese di novembre la biblioteca comunale propone all'ingresso un'ampia bibliografia avente a tema "Le donne" che spazia nelle diverse sfacettature legate all'argomento toccando la violenza contro le donne, ma anche parità di genere e differenze di genere. 

Bibliografia:  

https://www.bibliomo.it/SebinaOpac/list/lamore-non-basta/527363618304

 

Per info: tel. 059 959376 - bibliotecacomunale@comune.castelfranco-emilia.mo.it

 

 

InformaDonne  - Corso base di formazione per volontarie informa donne - Nuova edizione 2021

 

Informadonne è un servizio telefonico orientativo e informativo dei Comuni dell'Unione del Sorbara, rivolto alle donne del territorio, soprattutto se in difficoltà e/o vittime di violenza.

Per accedere al servizio InformaDonne chiama il 320.5607494, è attivo dal lunedì alla domenica 08.30 - 12.30.

 

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del  Corso Base di Formazione per future volontarie del servizio «Informadonne contro la violenza»

Corso gratuito co-finanziato con il contributo della Regione Emilia-Romagna

 

Il corso si svolgerà a Nonantola in Sala dei Giuristi - Palazzo della Partecipanza via Roma, 21.

 

La locandina del corso

 

Percorsi formativi sull'educazione di genere 

 

Martedì 7 e 14 dicembre dalle ore 17 alle 19 webinar formativi con Alberto Pellai, medico psicoterapeuta rivolti a educatori, insegnanti e professionisti dell'educazione. 

 

Alberto Pellai è medico e psicoterapeuta dell'età evolutiva, nonchè autore di molti bestseller per genitori, educatori e ragazzi.

 

 

 

 

 

Tutte le iniziative sono organizzate nel pieno rispetto dei protocolli, per garantire lo svolgimento degli eventi nella massima sicurezza.

Green Pass Info 

Modalità di accesso - misure anticontagio

Dal 6 agosto 2021, per accedere a spettacoli aperti al pubblico, eventi, musei, istituti e luoghi della cultura, mostre, sagre e fiere occorre essere in possesso del Green Pass ed esibire la Certificazione verde COVID-19.

La Certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. 

Particolari modalità di accesso saranno eventualmente dettagliate nei programmi delle singole iniziative.

Il programma delle iniziative può subire variazioni per cause di forza maggiore ed eventuali modifiche saranno comunicate sul sito comune.castelfranco-emilia.mo.it o sulla pagina Facebook Città di Castelfranco Emilia.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il